Scandalo Fifa, Platini e Blatter sospesi

Nuovo capitolo nello scandalo che ha coinvolto la Fifa. Michel Platini e Joseph Blatter sono stati sospesi per 90 giorni. I due dirigenti sportivi vanno dunque incontro alla sanzione per aver commesso diverse azioni scorrette ed illegali. La pessima condotta etica tenuta da quelli che sono, con ogni probabilità, i massimi esponenti del calcio mondiale e continentale, ha portato, dunque, a questa sospensione per novanta giorni. Ricordiamo che, tra le altre cose, lo scandalo aveva preso una piega ancor più brutta quando si è ipotizzato che tra Blatter e Platini ci fossero altre operazioni, diciamo così, poco corrette. 

A quanto pare le ipotesi erano fondate. Oltre a Blatter e Platini è stato sospeso anche Jerome Valcke, Segretario Generale Fifa dal 2007 al 2015, così come l’ex vicepresidente della Fifa Chung Mong-joon, condannato a sei anni di squalifica e al pagamento di una multa di 100mila franchi svizzeri. Ricordiamo che i pubblici ministeri svizzeri il mese scorso hanno aperto un’indagine penale nei confronti di Blatter per il contratto legato ai diritti televisivi per i Mondiali stipulato con la Federcalcio dei Caraibi e il suddetto caso Platini. Scandalo Fifa, Platini e Blatter sospesi.

Leggi anche –> L’appello di Diego Armando Maradona

Leggi anche –> Stipendi raddoppiati ai dirigenti Fifa