Scandalo Scommesse Catania Calcio: Dettagli Blitz “I treni del gol”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Questa mattina la Dda di Catania ha eseguito gli arresti di sette dirigenti del Catania Calcio. A finire agli arresti domiciliari, per aver truccato quattro partite, sono stati Antonino Pulvirenti, presidente dei rossazzurri, l’Ad Pablo Cosentino e l’ex direttore sportivo Daniele Delli Carri e altri quattro dirigenti.I dettagli dell’operazione, chiamata “I treni del gol” ed eseguita quest’oggi dalla Polizia, sono stati resi noti durante una conferenza stampa tenutasi nelle sale della procura distrettuale di Catania.

Lo schema, seguito dai dirigenti del Catania Calcio e volto alla combine delle partite, è il seguente: ideazione del progetto di combine da parte del presidente Pulvirenti e pagamento del denaro ai calciatori corrotti. Nel dettaglio Delli Carri contattava il Di Luzio, conosciuto ai tempi del Pescara, che a sua volta si rivolgeva al procuratore e agente Fifa Arbotti. Lui, data la sua posizione, aveva la possibilità di avvicinare i calciatori sensibili alle offerte di denaro. Arbotti quindi comunicava a Delli Carri i nomi dei giocatori coinvolti.

Partite incriminate: Varese-Catania, 2 aprile 2015; Catania-Trapani 4-1; Latina-Catania 1-2; Catania-Ternana 2-0; Catania-Livorno 1-1. Si lavora su Catania-Avellino 1-0.

Leggi anche: