Scontri a Praga, Sparta-Lazio Ultras biancocelesti non seguono ordini Sicurezza

Si prevede una lunga giornata quella di domani che vede gli ultras Lazio andare a Praga per la gara contro lo Sparta. I più accessi tifosi laziali stanno organizzando la trasferta senza tener presente delle direttive impartite dalla società capitolina e nemmeno da quelle imposte dalla società ospitante e già si teme una nuova Varsavia quando i tifosi laziali furono selvaggiamente bastonati dalla polizia locale.

Come si legge sulle colonne del quotidiano Il Messaggero in edicola oggi c’è allerta per gli ultras Lazio che hanno disatteso agli ordini della trasferta. Tanto che la stessa società biancoceleste ha già fatto sapere di non tutelare coloro che hanno stabilito di non adeguarsi alle disposizioni messe in atto per la sicurezza. Sul dibattito circa i possibili scontri che ci potrebbero essere a Praga è intervenuto anche l’ambasciatore italiano nella città della Repubblica Ceca che ha voluto sottolineare come la polizia locale di certo non scherza. Si prevede una giornata ad alta tensione.

Leggi anche: