Serie A 2015-2016: la Top 11 della Decima Giornata

VOTA QUESTA NOTIZIA

Turno infrasettimanale del campionato di Serie A 2015-16, top 11 infrasettimanale della decima giornata. CalcioNow.it schiera come formazione migliore un 4-2-4 con Handanovic in porta, Antonelli, Maicon, Acerbi e Zappacosta in difesa; Laxalt e Papu Gomez a centrocampo e in attacco il poker Higuiain, Sansone, Icardi e Pucciarelli. Allenatore top Eusebio Di Francesco.

HANDANOVIC. Non è una grandissima serata per in nerazzurri che concludono la decima giornata sì con una vittoria, ma anche con due espulsioni, quelle di Felipe Melo e Mancini. Si salva tra gli interisti il portiere Handanovic che, concentrato dal primo minuto di gioco all’ultimo di recupero, salva al 95′ il risultato con il suo intervento sulla conclusione di Destro.

ANTONELLI. Il Milan non è ancora il Milan, tuttavia riesce comunque a battere il Chievo. Autore della vittoria rossonera è Luca Antonelli che con il suo gol porta i tre punti al Diavolo e salva Sinisa Mihajlovic.

MAICON. Prestazione top quella di Maicon in Roma-Udinese. La squadra giallorossa mantiene il primo posto in classifica e il difensore dà il suo contributo: suo l’assist a Pjanic in occasione del gol dell1-0, sua la seconda marcatura della Roma.

ACERBI. Insieme a Peluso formano un muro invalicabile persino per la Juventus campione in carica. Da quelle parti non passa nessuno e grazie allo splendido lavoro difensivo di Acerbi & Co. il Sassuolo piega la Vecchia Signora e festeggia un’altra importantissima vittoria.

ZAPPACOSTA. Partita giocata splendidamente e impreziosita da un meraviglioso gol di controbalzo. All’Olimpico di Torino c’è da rimanere con il fiato sospeso.

LAXALT. Apre e chiude la partita dell’Olimpico Torino-Genoa. Al 26′ segna il gol che apre le marcature e porta in vantaggio il Grifone, al 94′ permette alla squadra ligure di pareggiare con il suo secondo gol. Torino-Genoa all’ultimo respiro.

GOMEZ. L’autorete di Basta spiazza ma non spezza la Lazio che riesce a mettersi in carreggiata con Biglia. A distruggere i sogni biancocelesti, almeno in questa decima giornata di Serie A, è il Papu Gomez che all’86’ segna il gol che permette all’Atalanta di vincere a partita e portare a casa l’intero bottino e costringe la Lazio a issare bandiera bianca.

HIGUAIN. Decisivo, ancora una volta. Come nella scorsa giornata, il Pipita segna il gol vittoria, risultato messo in sicurezza poi da Mertens, autore della seconda rete, e centra l’ennesimo palo. Fortuna e sfortuna ancora nella stessa sera, ma la dea bendata ha ancora la meglio. Il Napoli continua la sua scalata al primo posto, Higuain quella alla classifica marcatori.

SANSONE. Incubo della Juventus. Suo il gol che fa crollare la Vecchia Signora e che fa esplodere il Mapei Stadium. Il Sassuolo conquista nella decima giornata tre punti quasi inaspettati e si conferma una delle rivelazioni di questo campionato.

ICARDI. Salva l’Inter che, dopo aver pareggiato a Palermo, vince in casa del Bologna. Vittoria di misura, vittoria targata Icardi. L’argentino con il suo gol, l’unico della partita, permette ai nerazzurri di mantenere la seconda posizione in classifica in compagnia di Fiorentina e Napoli.

PUCCIARELLI. Chiude la decima giornata del campionato di Serie A Sampdoria-Empoli, partita finita 1-1 e caratterizzata dal meraviglioso gol di Pucciarelli: servito da Saponara, spalle alla posta, Pucciarelli si gira in un fazzoletto di campo e con un tiro a giro di sinistro infila la sfera sotto l’incrocio dei pali.

ALL. DI FRANCESCO. Sassuolo al quinto posto, alla decima giornata di Serie A e a soli tre punti dal secondo: chi l’avrebbe mai detto? Una sorpresa nel campionato 2015-16 la regala proprio Di Francesco: la sua squadra non ha paura di nessuno, tiene testa e ha la meglio anche sulle big italiane. Viene da chiedersi: dove arriverà?

Top 11 10 giornata Serie A 2015-16

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SERIE A 2015-16