Serie A 2015-2016: la Top 11 della Seconda Giornata

VOTA QUESTA NOTIZIA

L’ultima domenica d’agosto porta con sé anche i risultati della seconda giornata del campionato di Serie A 2015-2016 e la nuova settimana non può non iniziare con la top 11 di CalcioNow.it che in questa occasione premia l’allenatore del Chievo, Rolando Maran, e schiera un 4-2-4 composto da Szeczesny in porta; Maksimovic, Stendardo, Frey e De Rossi in difesa; Pjanic e Luca Rigoni a centrocampo; Jovetic, Higuain, Eder e Meggiorini in attacco.

SZECZESNY. Decisivo. La Roma spadroneggia all’Olimpico contro una Juventus poco convincente, Pjanic è il migliore in campo ma il portiere giallorosso non è da meno. Szeczesny con la sua parata nei minuti finali di Roma-Juventus sulla conclusione di Bonucci salva il risultato e la vittoria.

MAKSIMOVIC. Il Torino supera con un brillante 3-1 l’ostacolo Fiorentina e oltre ai tre marcatori, parte del merito va anche a Maksimovic che si erge a muro impenetrabile in difesa, regala diversi assist e sfiora persino il gol. Una prestazione da top la sua.

STENDARDO. Segna il gol che apre le marcature e che regalerà la vittoria all’Atalanta nel match contro il Frosinone. Incisivo in attacco, importante pilastro in difesa.

FREY. Giocare contro la Lazio non è mai semplice eppure il Chievo è riuscito a superare la dura prova a pieni voti. 4 gol e una difesa davvero organizzata nella quale spicca Frey che mette un freno alle incursioni di Kishna e Lulic.

DE ROSSI. Reinventato difensore Daniele De Rossi inizia a sentirsi a proprio agio nelle nuove vesti e in Roma-Juventus ne dà la prova. Eccellente la sua prova, come quella degli altri giallorossi.

PJANIC. È il migliore in campo di Roma-Juventus. Davvero una furia e un incubo sempre presente per i bianconeri. Tante le occasioni create, un palo colpito in pieno e un gol, su punizione, davvero straordinario!

L. RIGONI. Con il suo gol decide le sorti di Udinese-Palermo ed è sempre pronto ad aiutare la squadra nei momenti di difficoltà e in inferiorità numerica.

JOVETIC. Ancora una volta si rivela asso nella manica dei nerazzurri. Jovetic porta in vantaggio l’Inter e, proprio quando i tre punti sembravano perduti a seguito del pareggio del Carpi, all’89’ centra nuovamente la rete e consegna la vittoria a Mancini&Co.

HIGUAIN. Napoli-Sampdoria sembra essere la sua partita. I suoi gol e le sue giocate fanno riaccendere nei tifosi azzurri la gioia, peccato però che a fare la partita deve essere la squadra e non i singoli giocatori. Dalle stelle del primo tempo alle stalle del secondo tempo, merito di Eder demerito della squadra di Sarri confusa e punita.

EDER. L’incubo del San Paolo in Napoli-Sampdoria. Eder, in soli due minuti, stende il Napoli con sue gol che permettono ai blucerchiati di pareggiare e che rovinano i piani di Sarri e dei suoi uomini.

MEGGIORINI. Tra i migliori di Chievo-Lazio. Al 12′ porta in vantaggio i suoi segnando la prima marcatura del match, al 30′ con un tacco perfetto serve a Paloschi l’assist per il secondo gol. Meggiorini in grande spolvero così come il Chievo.

ALL. MARAN. Buone le prime due. Un inizio di stagione davvero ottimo per il Chievo che raccoglie due vittorie in altrettante partite. L’ultima nel match contro la Lazio. Spettacolo clivense. Complimenti Maran.

Top 11 seconda giornata serie a 2015-16

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SERIE A 2015-16