Il Milan è sempre più italiano. Ieri sera nella partita vinta per 0-1 contro la Sampdoria nel finale grazie ad un gol di Carlos Bacca, prima dell’ingresso del colombiano il Diavolo aveva in campo 9 italiani su 11.

Al fischio d’inizio gli italiani in campo erano ben 8: Donnarumma, Calabria, Abate, Romagnoli, Paletta, Montolivo, Bonaventura e Lapadula. Montella come primo cambio sceglie di mandare in campo il giovane italiano Locatelli al posto del Principito Sosa, così gli italiani in campo diventano nove, prima dell’ingresso di Carlos Bacca che entra al posto di Gianluca Lapadula (l’ex bomber del campionato cadetto non ha brillato).

Sono sempre più ricercate le squadre nella nostra serie A con giovani italiani in campo. Su tutte domina il Sassuolo che in alcune partite ha schierato 11 su 11. Il Milan può ripartire dalle giovani certezze italiane per costruire un progetto ambizioso, il condottiero Vincenzo Montella sembra puntare molto sui giovani italiani.

LEGGI ANCHE: