Si terrà venerdì prossimo l’assemblea dei club che dovrà prendere decisioni importanti riguardo i temi più scottanti del calcio italiano in questo momento.

Sicuramente l’argomento principale saranno i diritti tv all’indomani delle multe ricevute da Sky, Mediaseti, Infront e Lega Serie A per irregolarità nella vendita dei diritti del campionato italiano: infatti, bisogna valutare l’opportunità o meno di un ricorso contro questa decisione.

Altro tema importante sarà quello della programmazione della prossima stagione: infatti, vanno stabilite le date del prossimo campionato e, soprattutto, bisogna valutare tutte le proposte sul tavolo per decidere la sede della finale della Supercoppa italiana che, dopo il mezzo disastro dell’organizzazione cinese della scorsa estate, ha bisogno di rilanciarsi per tornare a essere l’evento dell’estate calcistica italiana.

La prossima stagione sarà anche quella del debutto della cosiddetta ”moviola in campo”, i cui usi specifici devono essere ancora normati e, pertanto, la riunione del prossimo venerdì sarà un’occasione per discuterne e trovare un accordo.

Ovviamente non si parlerà solamente di Serie A, ma tanti saranno i temi riguardanti Serie B e Lega Pro a partire dall’organizzazione dei campionati.

C’è tanta carne al fuoco per questa riunione tra i rappresentanti di un calcio italiano che, da qualche anno a questa parte, si trova sempre di fronte a difficoltà e situazioni difficili a cui porre rimedio.

Leggi anche:

Le perplessità di Berlusconi sulla cessione del Milan