Serie B a 22 squadre: accolto il ricorso del Novara

La Serie B potrebbe tornare a essere a 22 squadre. L’Alta Corte di Giustizia del Coni, presieduta da Franco Frattini, ha accolto il ricorso del Novara. La squadra piemontese aveva presentato ricorso visto che riteneva, così come declamato lunedì scorso dinanzi al Collegio, che “…l’attuale campionato a 21 formazioni è illegittima”. Il blocco dei ripescaggi a 20 votato dalla lega e il 27 deliberato dal Consiglio Federale sarebbe quindi non valido poiché si “…verrebbe a contrariare l’articolo 50 del Noif che obbliga che le modifiche di organico entrino in vigore solo dalla seconda stagione successiva all’adozione”.

Questa la tesi portata avanti dal Novara, rappresentata a Roma dal presidente Massimo De Salvo e dall’avvocato Cesare Di Cintio. Ora bisognerà le richieste di ripescaggio e anche tener contro che lo stesso Novara ha presentato ricorso pure contro la decisione del Consiglio Federale di bocciare la sua domanda di reintegro nel campionato cadetto.

Leggi anche: