Serie B, Classifica e Anticipazioni 13/a Giornata (2017-18)

Serie B - Classifica e Anticipazioni delle sfide più attese della 13/a Giornata. Pescara - Palermo e Frosinone - Parma i big match. Ad Avellino duro attacco della Curva a Società e Calciatori.

Signore e signori, appassionati di calcio e non, è ora di tornare di nuovo a riposo, dopo il ponte di ognissanti arriva il weekend e con lui la 13/a giornata del Campionato di Serie B 2017-18. Cambiano ancora le carte in tavola per quanto riguarda la classifica, con l’Empoli che come vi avevamo annunciato è stato sconfitto in una dura partita a Salerno perdendo così la vetta e lasciandola ad un Palermo in gran forma. Si ferma anche la “Juventus della Serie B” ovvero il Frosinone, così definito da Pippo Inzaghi settimana scorsa, che poi però riesce a conquistare un punto d’oro con il suo Venezia, che gli permette di respirare aria di alta classifica. Si inserisce nella lotta alla vetta anche il Parma, che si troverà subito ad affrontare una diretta pretendente, il Frosinone.

Questa sera, il grande anticipo del Venerdì con Pescara – Palermo. Due società di grande valore, il Palermo che sta recitando un ruolo, almeno fin qui, da protagonista con il Pescara che è invece momentaneamente bloccato nel centro classifica a quota 16 punti. Tedino per i rosanero cerca la terza vittoria consecutiva affidandosi a Nestorovski, ma Zeman spegne le voci di un confronto a senso unico anticipando una partita spettacolare, che la stessa formazione pescarese giocherà a viso aperto. Domani, nel consueto appuntamento delle 15, il Cittadella sfida la Ternana con i rossoverdi sempre più preoccupati per la posizione di bassa classifica ed i risultati che tardano ad arrivare. Risultati che invece arrivano puntuali a Foggia, che a Vercelli si è imposto per 4 reti ad uno ed attende in casa la Cremonese di Tesser. Per i pugliesi tornano a disposizione Empereur e Nicastro con Stroppa che vuole ripetere la prestazione con la Pro Vercelli.

A Brescia invece arriva il Venezia di SuperPippo Inzaghi, forte di un pareggio importantissimo conquistato nella gara casalinga dello scorso turno contro il Frosinone. Ma Marino sembra aver trovato uno spiraglio di luce per un Brescia che non stava regalando grandi soddisfazioni ai tifosi. Scontro diretto al Benito Stirpe di Frosinone, con la gara Frosinone – Parma, due formazioni piazzate al secondo gradino del podio ma che mirano a conquistarne la vetta. Parma che arriva a questo match decisivo con la nomina del nuovo presidente, il cinese Jiang Lizhang, che ha chiuso l’acquisto del 60% della società emiliana nelle scorse ore. Carpi – Ascoli al Cabassi, con i padroni di casa che non sono riusciti a conquistare i tre punti nel posticipo di lunedì a Terni e che si trovano a due lunghezze dalla zona rossa della classifica. Ascoli obbligato a vincere per risalire la classifica e abbandonare il podio delle peggiori.

La Bari è invece in viaggio per Salerno, dove affronterà la Salernitana per una sfida anche qui decisiva, con le due formazioni ferme in terza posizione a pari punti. I pugliesi arrivano in terra campana con uno dei migliori attacchi di questa Serie B, infatti sono 23 le reti realizzate dai baresi con il solo Empoli a precederli con 24 goal messi a segno fino ad ora. Chiudono il sabato sportivo della Serie B le gare Novara – Pro Vercelli e Entella – Cesena. Domenica alle 17:30 al Castellani in onda il primo posticipo Empoli – Spezia, con i padroni di casa che hanno raggiunto un record negativo nei goal subiti, attualmente a quota 18. Reparto che si rivela il tallone di Achille degli Azzurri, che fin qui hanno però anche il titolo di attacco più prolifico della Serie B. A Concludere questa 13/a Giornata due formazioni in discesa che lunedì si sfideranno al Renato Curi,  il Perugia e l’Avellino. Entrambe le squadre cercano un successo che possa risollevare il morale ai tifosi, soprattutto ad Avellino dopo il pesante attacco della curva nei confronti di calciatori e società.