Serie B Notizie, Brescia in crisi economica: fallimento vicino?

Situazione quasi disperata in casa Brescia dove lo spettro del fallimento incombe sempre più. Pesanti i debiti e le pendenze generali della società lombarda che difficilmente riuscirà ad adempiere a tutte le scadenze previste, la più prossima è quella degli stipendi: Corioni e il suo staff non può sostenere più le spese necessarie per il mantenimento del Brescia Calcio e il milione e mezzo di corrispettivo che spetta a calciatori e staff tecnico potrebbe non arrivare mai.

Naufragata ormai completamente l’idea di un cambio di proprietà, Corioni è pronto ad aprire altri tavoli con nuovi possibili acquirenti: al momento neanche l’ombra, anche perché più avanti si va e più la situazione è difficile. Le rondinelle sono destinate ad altri due punti di penalizzazione e soprattutto allo smembramento della squadra nel prossimo mese di gennaio in cui i prezzi pregiati faranno le valigie anche per garantire una certa liquidità alla società che proverà a salvare il salvabile.

Situazione pesante anche dal punto di vista tecnico: sconfitta in casa nell’ultimo turno ed esonero per il tecnico Iaconi che pure vantava un ricco biennale. Anche i tifosi sono in contestazione: tutti sperano in un netto cambio di rotta. Brescia non lo merita anche per quanto fatto vedere negli ultimi anni nei palcoscenici di serie A e serie B.

Leggi anche: