Serie B ripescaggio 2015, Criteri e graduatoria

Il campionato di Serie B 2015-2016 non è mai stato così incerto già dalla partenza: è partita la graduatoria per il ripescaggio di due squadre, dopo i numerosi casi di non iscrizione al torneo cadetto. Parliamo sicuramente di Parma, fallito e ripartito dalla Serie D con una nuova società, e di Catania, coinvolto nello scandalo della compravendita di partite, sfruttata per salvare gli etnei da una retrocessione in Lega Pro. In base ai criteri utilizzati dalla Federcalcio possiamo notare che è il Brescia la squadra favorita ad essere ripescata in Serie B. Andiamo ad analizzare assieme criteri e graduatorie per l’ammissione delle squadre coinvolte.

Piazzamento finale – Fattore fondamentale è il piazzamento finale nell’ultimo campionato: si assegnerà un punteggio a partire dalla sconfitta ai playout, fino ad arrivare alla peggior squadra dei playoff di Lega Pro; il punteggio viene diviso per due. In questo caso possiamo benissimo notare che è l’Entella quella posizionata meglio: la Virtus è retrocessa solo dopo i playout e, perciò, ha 25.5 punti in graduatoria. Seguono Cittadella (25), Brescia (24.5), Varese (24), Bassano (23.5), Matera (23), Reggiana (22.5), Benevento (22), Ascoli (21.5) e Juve Stabia (21).

Tradizione sportiva – Saranno assegnati 10 punti per ogni campionato di Serie A disputato, 7 per ogni campionato di B, 4 per ogni campionato di Serie C e Lega Pro, 4 per ogni partecipazione alla ex Serie C1 e 2 per ogni partecipazione alla ex Serie C2. E’ facile capire quale sarà la squadra dominatrice: Brescia strafavorito, con 158.75 di punteggio; seguono Lecce (118), SPAL (110.5), Pisa (105.75), Reggiana (104.75), Foggia (104.25), Reggina (100.25), Ascoli (99.5), Catanzaro (94.5) e Lucchese (90.25).

Media spettatori – Si prendono in considerazione le ultime cinque stagioni sportive; esaminiamo, per comodità, le tre ovvie favorite: Lecce (7639.8 di media), Brescia (5075.2) ed Ascoli (3923.4); si esclude la Reggina, che ha circa 4000 spettatori di media, per la posizione finale in classifica.

Leggi anche: