Settore Giovanile Milan, Galliani: "Figc, serve una Seconda Squadra"

Durante la festa di Natale dedicata al settore giovanile del Milan, l’Ad rossonero Adriano Galliani ha voluto ricordare, microfono alla mano, l’importanza che i giovani hanno per il Milan, che sta cercando di puntare proprio su di loro anche in prima squadra, e per il calcio in generale e proprio per tale ragione ha colto l’occasione per proporre alla Figc la creazione di una Seconda Squadra che possa aiutare il passaggio dalla Primavera alla Prima Squadra.

E’ stato un 2014 ricco quello del settore giovanile del Diavolo e Galliani, così come tutta la società, si augurano che possa essere ripetuto anche in futuro: “Nel 2014 abbiamo vinto il Viareggio e conteso ai rigori la Finale Scudetto con gli Allievi Nazionali. Anche questa stagione è iniziata bene per Allievi e Giovanissimi Nazionali”. Chi ben comincia è già a metà dell’opera soprattutto se si parla dei giovani: “Il settore giovanile è non solo il nostro presente, ma anche e soprattutto il nostro futuro. Devono diventare prima di tutto uomini, poi calciatori”. Tiene a precisare Adriano Galliani che elogia poi le doti di alcuni ragazzi facenti parte del settore giovanile che presto potrebbero fare il salto di qualità e passare dalla Primavera del Milan alla Prima Squadra: “Modic è in pole position così come Locatelli, ma stiamo seguendo anche altri talenti”.

Il salto non può essere repentino e Galliani avanza una proposta alla Figc: “Il passaggio dalla Primavera alla Prima Squadra è troppo, serve qualcosa in mezzo. La Federazione deve risolvere questo problema. Sarebbe bello se i grandi club come il Milan avessero una seconda squadra”.

Leggi anche: