Shaqiri-Juventus: si tratta con il Bayern Monaco

L’improvviso infortunio di Alvaro Morata a poco più di 48 ore di distanza dal suo arrivo a Torino, ha costretto la dirigenza bianconera a correre ai ripari sul mercato. Il ds bianconero Beppe Marotta ha dovuto quindi accellerare su alcune trattative che l’arrivo dell’ex Real Madrid aveva messo in secondo piano.

Le cessioni di Mirko Vucinic, Fabio Quagliarella e Daniel Osvaldo hanno messo la Juventus nella condizione opposta a quella delle scorse stagioni nelle quali i bianconeri soffrivano di un forte esubero nel reparto attaccanti e dovevano fronteggiare il problema di dover cedere alcuni giocatori per riequilibrare la rosa. Ora la necessità è invece quella di acquistare un altro attaccante che possa agire sia da seconda punta nel 3-5-2 o da trequartista nel 4-3-1-2, modulo pupillo del neo tecnico Massimiliano Allegri.

Candreva, Lavezzi, Pastore, questi i nomi più gettonati dell’ultimo periodo con il laziale già rincorso ai tempi di Antonio Conte, mentre i secondi novità scaturite dalla gestione Allegri. Secondo le ultime’ore però, nessuno dei tre candidati sarebbe quello realemente inseguito dalla Juventus. Sembra infatti che la Vecchia Signora abbia già avviato una trattativa con il Bayern Monaco per Xherdan Shaqiri. Il giovane centrocampista classe ’91, nazionale svizzero, ha fatto positivamente parlare di sé nel corso del mondiale appena concluso e sarebbe l’elemento adatto per completare la rosa già competitiva a disposizione di Max Allegri.

La valutazione del giocatore si aggira attorno ai 20 milioni di euro, mentre la Juventus sembrerebbe gradire maggiormente la formula del prestito con diritto di riscatto, valida per un altro nazionale: Lukaku (giocatore del Chelsea e del Belgio). Nel corso delle prossime ore, oltre all’ufficialità di Pereyra in arrivo dall’Udinese, verrano resi noti ulteriori dettagli anche sulle trattative ancora in corso.

 

Leggi anche–> Mercato Juve: oggi il giorno di Pereyra

Leggi anche–> Juventus: Eto’o nel mirino?