Sicula Leonzio-Paganese 0-3: Cronaca della Partita

Ennesima sconfitta per i lentinesi, adesso Rigoli rischia davvero

Finita 0-3 la sfida di Serie C, Sicula Leonzio-Paganese, ecco come è andata la partita disputata in terra siciliana nella cronaca di quanto accaduto oggi tra lentinesi e campani.

Presentazione della sfida

Doveva essere la partita della vita per la Sicula Leonzio, come anticipato dal presidente Giuseppe Leonardi; era vietato sbagliare contro la Paganese in un vero e proprio scontro salvezza. Ma il risultato ha detto il contrario. Tre reti per i campani e Leonzio al tappeto. Adesso la panchina di Rigoli sembra più instabile che mai. Seconda vittoria stagionale per gli uomini di Favo che si rilanciano in classifica. Rigoli si affida invece ad un 4-3-3 di partenza con Bollino in campo fin dai primi minuti.

Sintesi del match

Cambia il modulo ma non il risultato e Leonzio subito sotto dopo diciannove minuti punita dalla rete di Cesaretti che non lascia scampo al portiere Narciso con un gran destro al limite. Bianconeri che accusano il colpo e nel secondo tempo subiscono la seconda rete con Maiorano, il quale lanciato sul filo del fuorigioco, calcia di prima intenzione, battendo Narciso. Lentinesi alle corde e in balia dei campani che approfittano per calare il definitivo tris allo scadere dei minuti finali con il solito Scarpa che batte ancora una volta Narciso con una punizione calciata in maniera perfetta. Settima sconfitta stagionale per la Leonzio di Leonardi, sempre più vicina alla zona retrocessione.

Adesso il presidente dovrà seriamente pensare al da farsi e capire se continuare ancora con il tecnico di Raccuja o esonerarlo e cambiare definitivamente marcia. Grazie a questa vittoria, Favo rilancia i suoi e dà morale all’ambiente per la prossima e insidiosa partita che la Paganese giocherà in casa contro il Lecce. A Catania, l’incontro valido per la diciassettesima giornata di Serie C, Girone C, Sicula-Leonzio-Paganese, si conclude dunque sul risultato di 0-3.