Silvio Berlusconi, tra il 10 e il 14 luglio dimissioni dal San Raffaele

Secondo le ultime indiscrezioni, Silvio Berlusconi dovrebbe lasciare il San Raffaele di Milano tra il 10 e il 14 luglio. Ricoverato da tempo per un arresto cardiaco e la conseguente operazione, il presidente del Milan vedrebbe così alla fine il suo percorso riabilitativo e potrebbe riprendere le sue normali attività.

In ospedale, Silvio Berlusconi ha avuto comunque il tempo di concludere le operazioni legate alla vendita del Milan, che sarà effettuata poco prima delle sue dimissioni, ovvero l’8 luglio. Un incrocio di date che potrebbe avere molti significati simbolici, da un Berlusconi che si libera di un impegno gravoso che la sua salute non gli consente più a un presidente che decide di fare l’ultimo regalo ai tifosi e di accontentare i figli che allo stesso modo premevano per la cessione, in maniera tale da godersi in pace gli ultimi anni e vedere una squadra amministrata come lui non può più fare.

LEGGI ANCHE: