Siviglia Campione, terza Europa League consecutiva

Il Siviglia è campione, ha vinto per la terza volta consecutiva l’Europa League. È un’impresa storica.

La terza Europa League consecutiva in bacheca per il Siviglia è un’impresa inedita che consacra la squadra guidata da Emery nel gotha del calcio europeo. Ripetersi è sempre difficile, e gli spagnoli c’erano riusciti l’anno scorso contro il Dnipro dopo la vittoria nell’annata precedente ai danni del Benfica. Un tris, però, era decisamente impensabile, anche perchè i rojiblancos avevano iniziato nei gironi di Champions questa stagione, e con l’1-0 di Llorente alla Juve si sono guadagnati il terzo posto nel raggruppamento, cioè la retrocessione nella seconda coppa europea, anzichè l’esclusione da tutto in caso di ultima posizione. Quel gol, tralaltro, non permise ai bianconeri di essere testa di serie nel sorteggio degli ottavi, e, purtroppo, sappiamo tutti come è andata…

Tre coppe in tre anni, un risultato clamoroso e quasi epico. Tre, come gli anni consecutivi in cui le spagnole fanno man bassa di coppe in Europa: oltre al tris sivigliano, le ultime tre Champions vinte da Real contro Atletico, Barcellona vs Juventus e una tra blancos o colchoneros anche fra 10 giorni a San Siro, le ultime due Supercoppe nelle mani di merengues e blaugrana, e per ovvi motivi anche la prossima prenderà la direzione della penisola iberica.

Cinque le Europa League vinte dal Siviglia nella sua storia, tralaltro tutte concentrate negli ultimi dieci anni. Cinque come le finali perse dalle squadre di Klopp, ovvero tutte quelle disputate dal carismatico – ma dunque eterno secondo – allenatore tedesco. viglia, non c’è tre senza quattro.

LIVERPOOL-SIVIGLIA 1-3: GLI HIGHLIGHTS