Siviglia-Juventus: Formazioni e Pronostico (Champions League 2016-17)

I bianconeri volano in Spagna con l'obiettivo di centrare la qualificazione agli ottavi

Siviglia-Juventus è la sfida decisiva per il primo posto nel girone H di Champions League. I bianconeri dovranno fare a meno di Higuain, fermato da un infortunio

Dopo il convincente successo in campionato ai danni del Pescara, la Juventus cerca il colpaccio in Champions League. I bianconeri voleranno a Siviglia per cercare il primo posto nel girone H, consapevoli di dover vincere per scavalcare gli spagnoli. La graduatoria al momento vede i biancorossi in testa a quota 10 punti, con due lunghezze di vantaggio sugli uomini di Allegri. Anche un pareggio non sarebbe sufficiente per il sorpasso, almeno in attesa dell’ultima giornata.

Difficile trovare una favorita per Siviglia-Juventus, match in cui può regnare l’equilibrio. Sampaoli ha dichiarato che i suoi giocheranno per il pareggio, ma difficilmente il loro atteggiamento sarà rinunciatario. Le diverse assenze nei bianconeri poi possono far pendere l’ago della bilancia verso i padroni di casa.

Probabili formazioni Siviglia-Juventus

E’ notizia dell’ultim’ora che Higuain non sarà della partita. L’assenza dell’argentino si aggiunge a quella di Dybala e Pjaca, con il reparto offensivo decimato. Probabile quindi che Allegri opti per un 3-5-2 con Cuadrado alle spalle di Mandzukic, riproponendo Evra e Dani Alves sulle fasce. Sulla mediana torna Pjanic, Marchisio in dubbio può lasciare posto a Lemina. In difesa spazio per Rugani, in porta tornerà Buffon.

Dall’altra parte Sampaoli va verso il 3-4-3 con Vazquez e Vitolo ai lati di Ben Yedder. Davanti a Rico il diffidato Pareja sarà affiancato da Mercado e l’ex Milan Rami, sulla mediana spazio a N’Zonzi e Nasri.

Siviglia (3-4-3): Rico; Rami, Pareja, Mercado; Marcano, N’Zonzi, Nasri, Escudero; Vazquez, Ben Yedder, Vitolo.   Allenatore: Sampaoli.
Indisponibili: nessuno.
Squalificati:
nessuno. Diffidato: Pareja.

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Marchisio, Pjanic, Evra; Cuadrado, Mandzukic.    Allenatore: Allegri.
Indisponibili: Barzagli, Dybala, Pjaca, Higuain, Benatia.
Squalificati e diffidati: nessuno.

Arbitro: Clattenburg (Ing)