Spareggi Mondiali 2018, stasera Croazia-Grecia e Irlanda del Nord-Svizzera

Ecco le due gare che apriranno gli pareggi per qualificarsi ai Mondiali 2018

Questa sera si aprono le gare di andata gli spareggi, in Europa, della Qualificazioni ai Mondiali del 2018 in Russia. Il programma delle gare continuerà domani alle ore 20:45, a Solna, dove l’Italia di Gianpiero Ventura affronterà la Svezia e domenica, alle ore 20:45, con Danimarca-Irlanda.

Ad aprire il quando degli spareggi ci saranno due sfide. La prima è quella in scena a Zagabria, tra la Croazia e la Grecia. La nazionale padrona di casa delle conoscenze del calcio italiano, ovvero Mandzukic della Juventus, Perisic e Brozovic dell’Inter, Strinic e Rog del Napoli e Kalinic del Milan, secondi nel Gruppo I, vinto dall’Islanda che dopo essersi qualificata, per la prima volta della sua storia agli Europei del 2016, hanno raggiunto anche la prima storica qualificazione ai Mondiali, affronteranno la nazionale ellenica, seconda nel Gruppo I, vinto dal Belgio.

I padroni di casa si potrebbero schierare con un 4-2-3-1, con Subasic in porta. Davanti a lui una difesa a quattro con Vrsajlko, Lovren, Vida e Pavaric. Sulla mediana Modric e Pasalic. A sostegno dell’unica punta Kalinic, Rakitic e Perisic sulle fasce e Rog sulla trequarti. Gli ellenici dovrebbero rispondere con il 4-1-4-1. Ai pali Karnezis, in difesa Torosidis, Papastathopoulos, Papadopoulos e Tzavellas, sulla mediana dovrebbe schierarsi Zeca. A centrocampo Samaris, Tziolis, Stafylidis e Fortounis, con unica punta Mitroglu.

Probabili Formazioni Croazia-Grecia

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Vrsajlko, Lovren, Vida, Pavaric; Modric, Pasalic; Rakitic, Rog, Perisic; Kalinic.
GRECIA (4-1-4-1): Karnezis; Torosidis, Papastathopoulos, Papadopoulos, Tzavellas; Zeca; Samaris, Tziolis, Stafylidis, Fortounis; Mitroglu.

L’altra sfida delle ore 20:45 andrà in scena a Belfast, dove l’Irlanda del Nord, seconda nel Gruppo C dietro la Germania di ben 11 punti, ospita la Svizzera dello juventino Lichtsteiner, del milanista Rodriguez, e di Petkovic, ex allenatore della Lazio, arrivata a pari merito nel Gruppo B con il Portogallo di Cristiano Ronaldo, con quest’ultimi qualificati direttamente alla fase finale per differenza reti.

I britannici potrebbero schierarsi con un 4-3-3. Con Mcgovern, davanti a lui Maclaughin, Mcauley, J.Evans e Brunt in difesa. A centrocampo Norwood, C.Evams, Davis, mentre nel reparto offensivo Magennis, K.Lafferty e Dallas. La Svizzera di Petkovic dovrebbe schierarsi con il 4-2-3-1. Sommer tra i pali, davanti a lui Lichtsteiner, Elvedi, Schar, Rodriguez in difesa, sulla mediana Freuler e Xhaka. Nel reparto offensivo, a sostegno di Seferovic, unica punta, Dzemaili sulla trequarti e ShaqiriMehmedi sulle fasce.

Probabili Formazioni Irlanda del Nord-Svizzera

IRLANDA DEL NORD (4-3-3): Mcgovern; Maclaughin, Mcauley, J.Evans, Brunt; Norwood, C.Evams, Davis, Magennis, K.Lafferty, Dallas.
SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Elvedi, Schar, Rodriguez; Freuler, Xhaka; Shaqiri, Dzemaili, Mehmedi; Seferovic.