Sporting Lisbona: Mihajlovic nuovo allenatore

Il tecnico serbo è appena sbarcato in Portogallo

Sinisa Mihajlovic è sbarcato a Lisbona dove nelle prossime ore firmerà il contratto che lo legherà allo Sporting Lisbona. Nuova avventura per l’ex tecnico di Fiorentina, Milan e Torino che, prenderà il posto di Jorge Jesus che ha rescisso il contratto. Il serbo troverà un clima bollente con sei big che, dopo le aggressioni dei tifosi, hanno chiesto alla società la rescissione del contratto. Uomini certamente di peso per la squadra come Rui Patricio, William Carvalho, Bruno Fernandes, Gelson Martins e Bas Dost. L’aggressione da parte dei tifosi risale a maggio dopo la sconfitta con il Maritimo e la mancata qualificazione alla Champions.

 

Contratto triennale per lui da due milioni a stagione più bonus. La presentazione è prevista nei prossimi giorni. Intanto, intercettato dai giornalisti lusitani, il tecnico ha scherzato. “Sono venuto al centro commerciale. Non so parlare inglese” ha detto in un perfetto inglese.

La sua carriera

Nato nella ex Jugoslavia, nella sua carriera da calciatore ha ricoperto il ruolo di centrocampista e difensore vestendo la maglia di Vojvodina e Stella Rossa prima di approdare in Italia, vestendo la maglia di Roma, Sampdoria, Lazio ed Inter. Ha poi cominciato la carriera da allenatore, prima come vice di Roberto Mancini all’Inter. Poi, ha guidato il Bologna, Catania, Fiorentina, Sampdoria, Milan e, infine, il Torino, dal quale è stato esonerato a gennaio. Da aggiungere anche una breve parentesi come ct della Nazionale serba.

Soprannominato Sergente per via del forte tempramento caratteriale, è un allenatore noto per la decisione e la severità con cui sprona i propri giocatori a dare il meglio di se stessi, oltre che per la tendenza a dare fiducia agli elementi più esperti della rosa. Una nuova sfida ora lo attende in Portogallo. Una sfida che si preannuncia già all’inizio difficile ma che sicuramente il 49enne saprà gestire al meglio.