Squalifica Lulic: 20 Giorni per Frase su Rudiger

E’ arrivata la notizia su Lulic, per il bosniaco squalifica di 20 giorni per la frase su Rudiger nel corso dell’ultimo derby, ecco le motivazioni della decisione.

Dopo quanto accaduto il 4 dicembre scorso, quando nel dopo gara di Lazio-Roma, Lulic disse di Rudiger testuali parole: “2 anni fa, quando giocava a Stoccarda, vendeva calzini e cinture, adesso fa il fenomeno”, è arrivata la decisione di sospendere il giocatore, nonostante il laterale dei biancocelesti avesse chiesto scusa.

Si era anche parlato nei giorni scorsi di pena esemplare, 10 turni di squalifica, nella giornata di oggi è arrivata la Comunicazione Ufficiale, ed è la seguente: “Vista l’informazione trasmessa alla Procura Generale dello Sport e la prestazione del consenso da parte della Procura Federale.

Continua la nota: “Rilevato come il Presidente Federale non abbia formulato osservazioni in ordine all’accordo raggiunto dalle parti relativo all’applicazione della sanzione di 20 (venti) giorni di squalifica ed € 10.000,00 (diecimila) di ammenda per il Signor Senad Lulic, si rende noto l’accordo come sopra menzionato”.

Il giocatore bosniaco, si vede dunque interrompere la propria attività agonistica fino all’11 gennaio, in realtà, vista la sosta natalizia, la squalifica di 20 giorni per Lulic, diventa più morbida di quanto non si possa pensare, in quanto dovrà scontare lo stop per un solo turno di campionato.