Squalificati Serie A 2015-16: 22a Giornata

Il giudice sportivo di Serie A Gian Paolo Tosel ha reso noti ufficialmente i nomi dei 13 calciatori squalificati, in virtù dei provvedimenti disciplinari presi dalla classe arbitrale nel corso della 22a giornata di campionato, la terza del girone di ritorno.

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
MATRI Alessandro
(Lazio): per avere, al 40° del secondo tempo, rivolto ad un Assistente un’espressione ingiuriosa.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
LARANGEIRA Danilo
(Udinese): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BUCHEL Marcel
(Empoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
144/388
CATALDI Danilo
(Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
COSTA Alberto Facundo
(Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
GASTALDELLO Daniele
(Bologna): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
HYSAJ Elseid
(Napoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
MARQUES LOUREIRO Allan
(Napoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
MARTINS Fernando Lucas
(Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).
MILINKOVIC SAVIC Sergej
(Lazio): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).
RONCAGLIA Sebastian
(Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
SILVESTRE Matias Augustin
(Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
WAGUE Molla
(Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Le società multate sono due:
Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc.
JUVENTUS
per avere suoi sostenitori, al 18° e 19° del secondo tempo, intonato un coro insultante espressivo di discriminazione per origine territoriale;sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc.
BOLOGNA
per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,lanciato nel recinto di giuoco due fumogeni; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art.13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.