Squalificati Serie A 33a Giornata (2014-15): Menez fuori quattro giornate

Sono ben 20 i calciatori squalificati al termine della 33a giornata di Serie A che si è giocata in turno infrasettimanale. La squalifica più lunga però è stata comminata al francese del Milan Jeremy Menez che dovrà stare fermo quattro giornate e che quindi ha finito la sua stagione: “Doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (una giornata); per avere, al 27° del secondo tempo, all’atto della consequenziale espulsione, uscendo dal recinto di giuoco, rivolto agli Ufficiali di gara espressioni ingiuriose (due giornate), proferendo espressione blasfema (una giornata)”, spiega il comunicato ufficiale.

Punito con due giornate Badu dell’Udinese, mentre una giornata è stata comminata a Acquah dellla Sampdoria, Cossu e Murru del Cagliari e Domizzi dell’Udinese. Gli altri quattordici fermati, per una giornata, sono invece coloro che erano in diffida e hanno raccolto il cartellino giallo che ha fatto scattare lo stop: Rodriguez della Fiorentina, Abate del Milan, Belfodil del Parma, Benalouane dell’Atalanta, Burdisso del Genoa, Cannavaro del Sassuolo, Evra della Juventus, Klose della Lazio, Mexes del Milan, Mirante del Parma, Rodriguez del Verona, Tonelli dell’Empoli, Valoti del Verona e Vives del Torino.

SERIE A: RISULTATI E CLASSIFICA (33a GIORNATA)