Squalificati Serie B 39a giornata (2014-15)

Il giudice sportivo della Serie B Emilio Battaglia ha diramato ufficialmente i nomi degli squalificati, relativi alla diciottesima giornata del girone di ritorno del campionato cadetto. Le sanzioni più severe sono state rifilate a Martino Borghese (Varese), punito con quattro giornate “per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara, già diffidato (Quindicesima sanzione) e per avere, all’atto dell’ammonizione, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dell’Arbitro rivolgendogli espressioni ingiuriose”, e Bruno Martella (Crotone), costretto a saltare i prossimi 3 turni “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Terza sanzione) e per avere, al 22° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito con violenza un avversario con un calcio alla caviglia”.

Sono 3 gli atleti squalificati per due giornate effettive di gara: Norbert Gyomber (Catania), “per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, assunto un atteggiamento minaccioso e intimidatorio nei confronti del Direttore di gara”, Jerry Mbakogu, “per avere, al 40° del secondo tempo, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa”, e Andrea Schiavone, “per avere, al 43° del secondo tempo, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa”.

Ecco i restanti 21 nomi dei giocatori sanzionati con una giornata di squalifica: Moussa Kone e Fabio Pisacane (Avellino), Gianluca Sansone, Daniele Gastaldello e Domenico Maietta (Bologna), Niccolo Bellomi (Pro Vercelli), Aniello Cutolo (Virtus Entella), Josip Brezovec (Spezia), Daniele Corti (Varese), Nicolo Fazi, Vittorio Parigini e Diego Falcinelli (Perugia), Giuseppe De Luca (Bari), Riccardo Gagliolo (Carpi), Mario Sampirisi e Thomas Manfredini (Vicenza), Antonio Mazzotta (Catania), Alessandro Martinelli (Modena), Ismail Hmaidat (Brescia), Gianmarco Ferrari (Crotone).

SERIE B: TUTTE LE NOTIZIE