Stankovic lascia l’Inter: “Ecco perchè”

Dopo 10 stagioni da calciatore ed una da club manager in nerazzurro, Dejan Stankovic lascia l’Inter, in cerca di nuove avventure professionali.

“L’Inter è casa mia, mi resterà sempre nel cuore, ora vado a esplorare nuove frontiere, con la certezza di aver vissuto lunghi anni felicissimi”, ha detto Stankovic, che lascia così il ruolo di club manager affidatogli da Roberto Mancini la scorsa estate.

Stankovic ha vestito la maglia dell’Inter per 10 anni ininterrotti, dal 2004 al 2014, vincendo praticamente tutto. E’ stato protagonista con Mourinho e poi con Benitez e Leonardo, oltre che con Mancini alla prima esperienza sulla panchina dei milanesi. Passato all’Udinese per ricoprire il ruolo di vice allenatore di Stramaccioni nella stagione 2014-15, è stato poi richiamato all’Inter dallo stesso Mancini.

Per il ruolo di club manager si parla ora di Ivan Ramiro Cordoba, altro cuore nerazzurro. Ex difensore, ha giocato all’Inter per 12 stagioni, dal 2000 al 2012, diventando team manager subito dopo il ritiro dall’attività agonistica. Ha lasciato il club nel 2014 per diplomarsi come direttore sportivo a Coverciano ed è probabile che ora possa far ritorno a casa per il passaggio di consegne con l’ex compagno di squadra ed amico Stankovic.

LEGGI ANCHE: