Statistiche Inter, 28 rigori in 5 anni. Nerazzurri ultimi rispetto alle big europee

La strana statistica degli “zeru penalty” concessi all’Inter nel campionato di serie A ancora in corso sta facendo molto discutere. Dopo le parole del presidente onorario Massimo Moratti che aveva tirato in ballo la paura degli arbitri, a rincarare la dose ci ha pensato Erick Thohir, che non sa “se piangere o ridere, ma la realtà è questa e dobbiamo affrontarla”.

Per farci un’idea più concreta sul trend quantomeno anomalo che sta coinvolgendo la stagione del Biscione, prendiamo spunto dall’analisi statistica pubblicata da dietroalpallone.com che snocciola numeri al fine di guardare il fenomeno in un arco temporale maggiore. Nello specifico, si fa un’analisi sul totale dei rigori concessi all’Inter nel quinquennio 2009-2014, confrontandolo con i penalty concessi nello stesso periodo di tempo ai maggiori top club europei, tra cui Real Madrid, Barça, Manchester United, Bayern Monaco, Chelsea nei loro rispettivi campionati. Le squadre che negli ultimi anni hanno dominato nei loro rispettivi campionati ed anche in ambito internazionale, oltre ad essere i club più influenti dal punto di vista politico.

Dando un’occhiata ai numeri, relativi ai rigori assegnati dal 2009 al 2014 nei rispettivi campionati, viene fuori la seguente classifica:

1) Real Madrid 48 rigori;

2) Barcellona 32 rigori;

3) Bayern Monaco 32 rigori; 

4) Chelsea 39 rigori;

5) Manchester United 37 rigori;

6) Inter 28 rigori;

Leggi anche -> Classifica senza errori: Roma prima, Inter a 3 punti dal Napoli