Statistiche Milan, con i gol di Bonaventura mai una sconfitta

Il Milan può iniziare la settimana con un sorriso e mister Inzaghi può coccolarsi il suo Jack vincente. La vittoria contro il Cesena porta la firma di Giacomo Bonaventura che si conferma magico talismano del Milan. Quarta rete in campionato, quarta sconfitta evitata per i rossoneri che, quando l’ex Atalanta va in gol, non perdono mai. Statistiche da prendere con le pinze e da non sottovalutare perché se è vero che il gol di Bonaventura portano nelle casse del Milan dei punti preziosi, Inzaghi farà bene a tenersi stretto questo giocatore d’oro.

Bonaventura giunge al Milan nei giorni conclusivi del calciomercato estivo e realizza il primo gol con la maglia del Diavolo in Parma-Milan, conclusosi con la strabiliante vittoria dei rossoneri per 4-5. Il secondo gol di Bonaventura porta un punto alla squadra di Inzaghi, in quell’occasione infatti il Milan pareggiò  contro il Cagliari. Dopo due gol in trasferta ecco in Milan-Napoli la prima rete di Bonaventura a San Siro che porterà nelle casse rossonere l’intero bottino, i tre punti.

Finisce il 2014 e nel 2015 il Milan stenta a decollare, Bonaventura però non perde il vizio del gol e così al 22′ di Milan-Cesena eccolo portare in vantaggio la propria squadra e al 90′ festeggiare con i compagni la vittoria. Altro che Jack, Bonaventura è l’asso vincente di questo Milan che tra i tanti dubbi ha un’unica certezza: trequartista, centrocampista, attaccante esterno poco importa, se il numero 28 va in gol la squadra di Inzaghi non perde. Il Milan riparte e lo fa con Bonaventura.

Leggi anche: