Svezia-Italia, Spareggio Mondiali: i Precedenti

Diversi i confronti tra le due Nazionali, da Domeghini ad Ibra ed Eder, ecco come si sono svolte le sfide passate tra scandinavi ed azzurri

Grande attesa per lo spareggio di qualificazione ai Mondiali 2018, analizzeremo i precedenti di Svezia-Italia, per andare a vedere come si è comportata in passato la Nazionale azzurra contro quella scandinava, anche se di certo l’importanza dell’incontro di venerdì è difficilmente paragonabile ad altre gare passate.

Le Statistiche di Svezia-Italia

Svezia ed Italia si sono affrontate 23 volte nella storia, il confronto ci vede vittoriosi in 11 circostanze, 6 sono invece i pareggi, altrettante le sconfitte. L’incontro di venerdì sera si disputerà come gara di andata, in casa svedese. In terra scandinava gli azzurri si sono arresi 4 volte in 8 confronti, 3 sono stati i pareggi, mentre soltanto una volta la nostra rappresentativa ha avuto la meglio su quella svedese in trasferta, per la precisione nel primo precedente assoluto tra le due compagini, vale a dire l’Olimpiade 1912 di Stoccolma.

Gli incontri clou tra le due nazionali

Diversi sono stati gli incroci tra Italia e Svezia in manifestazioni internazionali, al di là di amichevoli e partite di qualificazioni, troviamo il già citato primo confronto olimpico, mentre due sono i precedenti ai Mondiali, con una vittoria a testa, nel ’50 prevalse la Nazionale scandinava nel girone eliminatorio, sempre nella prima fase, 20 anni dopo nel 1970, si imposero gli azzurri con gol di Domenghini.

Più recenti i confronti agli Europei, nel 2000, la vittoria azzurra fu firmata da Di Biagio e Del Piero, mentre nell’edizione successiva finì in pareggio, a Cassano rispose nel finale Ibrahimovic con uno splendido gol di tacco, preludio al biscotto degli svedesi con la Danimarca e l’uscita anzitempo dell’Italia a quel campionato.

Andò meglio nel 2016, nell’ultima edizione degli Europei in Francia, nel secondo turno del girone, l’allora Nazionale di Conte, reduce dal successo contro il Belgio, si assicurò il matematico passaggio del turno con una vittoria nei minuti finali, grazie ad una prodezza di Eder. Buona parte dei precedenti ci sorridono, ma il successivo incontro non si potrà sbagliare, onde evitare l’esclusione al mondiale russo. Lo spareggio di andata, Svezia-Italia, si disputerà venerdì alle 20.45.