Szczesny Portiere, escluso da Roma-Atalanta per una Sigaretta

L’esclusione di Szczesny da Roma-Atalanta a quanto pare è dovuto ad una sigaretta. Secondo La Gazzetta dello Sport, infatti il portiere giallorosso sarebbe stato escluso dalla gara, perché sorpreso a fumare insieme ad un altro compagno di cui non si conosce il nome, anche lui escluso dalla partita. Non è dato sapere neanche se la punizione durerà ancora per altre gare, oppure è finita con quella di domenica.

CRISI ROMA: GARCIA A RISCHIO ESONERO?

Certo non è un periodo facile quello che sta vivendo la Roma, che viene da risultati negativi sia in campionato che in Champions League. La squadra giallorossa dopo il pareggio a Bologna contro i rossoblù e aver perso in modo così netto contro il Barcellona ha perso anche l’ultima di campionato in casa contro l’Atalanta e l’aria attorno alla squadra e soprattutto Garcia, sta diventando pesante. Tutti si aspettavano molto di più dalla Roma, a inizio campionato era data come favorita per la vittoria dello scudetto, poi quando alla seconda giornata ha battuto la Juve all’Olimpico e la squadra Campione d’Italia faticava in campionato, già gli era stato assegnato il titolo.

Invece per ora, la Roma sembra presentare gli stessi problemi dello scorso anno, quando dopo la sonora sconfitta in Champions contro il Bayern Monaco si è sciolta come neve al sole e la Juve la distanziò in campionato. Non ci voleva proprio allora la grana Szczesny per Garcia, che ha già molti problemi da risolvere e situazioni delicate da gestire, in una città come Roma dove le pressioni sulla squadra sono fortissime.

ROMA-ATALANTA: GLI HIGHLIGHTS