Thohir attacca De Laurentiis: "Se ci punzecchia, avremo una rivalità in più"

Erick Thohir non le manda a dire ad Aurelio De Laurentiis. Dopo le critiche da parte del presidente del Napoli a Mazzarri, accusato di essere stato il responsabile del mancato acquisto di Marco Verratti e di avere una mentalità da perdente, il numero uno dell’Inter ha approfittato della lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport per rispondere a tono al collega partenopeo, dimostrando quindi una certa personalità nonché di aver carpito alcuni meccanismi tipici del calcio nostrano.

“Alcuni mesi fa c’era stato un attacco della Juve ed è stato giusto rispondere a tono. Infatti poi abbiamo chiarito. I miei rapporti con De Laurentiis sono ottimi, ma se continua a punzecchiare il nostro allenatore vuol dire che avremo una rivalità in più. Diciamo un derby in più. Che non è poi un male, visto che ci sono soltanto due sfide all’anno contro il Milan”: sono queste le parole con cui Thohir è partito all’attacco di De Laurentiis.

Vale la pena ricordare che non è la prima volta che De Laurentiis si esprime con toni poco simpatici nei confronti dell’Inter e dei suoi tesserati. In passato, infatti, erano stati molteplici gli attacchi a Mazzarri nonché all’ex presidente Massimo Moratti, accusato di essere uno “scornacchiato”. Con Erick Thohir le scintille sono appena partite e a Milano, c’è da giurarlo, c’è già chi aspetta la reazione piccata del patron azzurro.

Leggi anche–> De Laurentiis attacca Mazzarri: “E’ un perdente”

Leggi anche–> De Laurentiis: “Inter poco riconoscente con Benitez”

Leggi anche–> De Laurentiis contro Mazzarri: “Non lo rimpiango affatto”

Leggi anche–> De Laurentiis su Moratti e Mazzarri: “Due scornacchiati”