Tifosi Atalanta contro Gazzetta: “Vernazza orfano di cervello”

Domenica mattina non roseo nella sede della Gazzetta dello Sport. Un gruppo di tifosi dell’Atalanta si sono presentati questa mattina, intorno alle ore 11, in via Rizzoli e hanno esposto davanti agli uffici della rosea uno striscione contro il giornalista della Gazzetta Sebastiano Vernazza. “Vernazza orfano di cervello” è quanto scritto dai tifosi nerazzurri sullo striscione esposto questa mattina davanti alla sede della Gazzetta. Episodio che la stessa rosea ha definito “inquietante”.

Secondo quanto si apprende proprio dalla rosea, i tifosi presentatisi in redazione questa mattina appartengono alla Curva Nord dell’Atalanta e la loro contestazione a Sebastiano Vernazza è in risposta a un articolo pubblicato dal giornalista sul settimanale SportWeek. Non condividendo quanto scritto dal Vernazza, i tifosi dell’Atalanta hanno dato vita a una contestazione contro il giornalista della Gazzetta davanti alla sede redazionale.

Muniti di striscione e fumogeni, hanno intonato per circa una trentina di minuti cori offensivi contro il giornalista. A raffreddare gli animi e porre fine a questa contestazione la polizia di Lambrate, i carabinieri e omini dell’Ucigos. Prima di lasciare via Rizzoli, gli ultras nerazzurri hanno fatto recapitare al giornalista una lettera nella quale vengono spiegate le regioni della contestazione.

TUTTE LE NOTIZIE SULL’ATALANTA