Tifosi Viareggio Calcio, 6 Daspo per scontri contro quelli del Massa

Sono arrivati 6 Daspo per i tifosi del Viareggio calcio. La decisione è stata presa ieri dal gip del Tribunale di Lucca e prevede l’obbligo di forma per gli ultras del Viareggio durante gli orari delle partite. Il provvedimento di Daspo si riferisce agli scontri dello scorso 3 aprile quando allo stadio dei Pini ci fu un fronteggia mento con i tifosi ospiti della Massese. Si tratta di tifosi già conosciuti alle forze dell’orsine che hanno ricostruito nei minimi particolari cosa è successo quel 3 aprile scorso.

Su viale dei Tigli, sue ore prima dell’inizio della partita Viareggio-Massese, si sono fronteggiati i tifosi delle due tifoserie nemiche con cinghie e bastoni: inoltre ci fu anche un fitto lancio di bottiglie di vetro e sassi. Il pronto intervento degli agenti di polizia ha impedito che la situazione degenerasse e proprio l’intervento delle forze dell’ordine portò al fermo di sette tifosi della squadra di casa che dopo essere stato bloccati sono stati identificati. Ieri il provvedimento di Daspo per sei di loro per una durata che va dai 2 ai 5 anni.

SERIE D: TUTTE LE NOTIZIE