Tifoso Juventino Arrestato, per Rapina prima di Juventus-Inter

E’ stato arrestato prima della gara tra Juventus-Inter un tifoso juventino reo di aver rapinato e picchiato un supporter iraniano dell’Inter. Tutto è successo nelle adiacenze dello Juventus Stadium prima dell’inizio della gara valida per la semifinale di Coppa Italia. Il tifoso dell’Inter, secondo quanto si apprende dalla Polizia, era arrivato allo Stadium senza biglietto e insieme alla fidanzata. Così dinanzi allo stadio era alla ricerca di qualcuno che potesse vendergli un biglietto.

Si è incrociato con l’ultras della Juventus, appartenente al gruppo “Bravi Ragazzi”, che già noto alla Digos gli ha proposto la vendita del suo tagliando di ingresso naturalmente a prezzo maggiorato. Il tifoso interista però arrivato al cancello non è stato fatto entrare poiché il nome risultava diverso dal documento e così ha rintracciato l’ultras juventino che gli aveva venduto il biglietto per farsi ridare indietro i soldi. Il tifoso della Juventus ha allora colpito con un pugno l’interista e gli ha rubato il biglietto. L’aggressore però poco dopo è stato fermato dagli agenti della Digos.

Il tifoso juventino è stato così arrestato per rapina, ma gli sono anche stati trovati hashish, una patente di guida rubata e i soldi versati dalla vittima.

JUVENTUS-INTER 3-0: GLI HIGHLIGHTS