Torino-Crotone 4-1: Cronaca del Recupero di Serie A

Una doppietta di Belotti lancia la squadra di Mazzarri, calabresi adesso terzultimi

Tra le partite in programma ieri, eloquente il 4-1 di Torino-Crotone, nel recupero di Serie A, ecco la cronaca dell’incontro in cui un super Belotti regala ai granata la seconda vittoria consecutiva.

Le formazioni di Torino-Crotone

In un clima surreale tra proteste al presidente Cairo e il ricordo di Mondonico, il Torino vince e convince contro un Crotone poco cinico. Prima da titolare per Bonifazi con la maglia del Torino accanto ai due esperti Moretti e Burdisso. Maglia da titolare anche per Ljajic dietro le due punte Belotti e Iago Falque. Il 3-4-2-1 schierato da Mazzarri si rivela vincente. I calabresi in piena emergenza e con una squadra ridimensionata al modulo 3-5-2.

Il primo tempo dell’incontro

L’equilibrio iniziale dura poco, al 16° minuto calcio d’angolo per i granata, dalla bandierina batte Ljajic, Cordaz respinge sui piedi di Belotti che insacca la rete del vantaggio. La serata di ieri ha visto anche l’esordio “sfortunato” di Buongiorno, uno dei pilastri della Primavera granata. Subentrato al 37′ la sua gara è durata, però, appena tre minuti poiché ricadendo ha appoggiato male il braccio. Dolorante ha dovuto lasciare il terreno di gioco lasciando il Torino in dieci nei minuti finali di gara. Due minuti dopo la risposta del Crotone con Trotta che con un forte e preciso diagonale impegna Sirigu, bravo a negare la rete del pareggio. Al 20′ inserimento centrale di Iago Falque, ben servito dai suoi compagni di squadra, che dai quindici metri si inventa un preciso rasoterra che non lascia scampo a Cordaz. Raddoppio del Toro. Al 36′ calcio di punizione per il Torino. Batte Ljajic, la barriera respinge, Belotti intercetta e mette a segno la sua doppietta personale. Al 43′ cross di Rincon che serve al centro area Iago Falque. La sua conclusione termina di poco sul fondo. Al 45′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpo di testa di Simy e palla alta sopra la traversa. Primo tempo con il Torino avanti per 3 a 0 sui calabresi.

Sintesi della ripresa

Al 51′ cavalcata di Faraoni che dai diciotto metri conclude l’azione con un tiro che termina a lato della porta difesa da Sirigu. Al 66′ tiro di Trotta che termina sul fondo. Tre minuti dopo contropiede micidiale del Torino, palla a Belotti che dai sedici metri in diagonale batte Cordaz per la terza volta. Tripletta super meritata per il “Gallo”. All’82’ fuori Moretti dentro Bongiorni. Esordio per il giovane difensore, classe 1999, non certamente fortunato. All’87’ appoggia male il braccio. Infortunio serio che lo costringe a lasciare il terreno di gioco e i suoi compagni in dieci. Al 90′ arriva il gol della bandiera per il Crotone che porta la firma di Faraoni. Nonostante la pioggia di contestazione da parte dei propri tifosi, il Torino porta a casa la seconda vittoria consecutiva e settimo posto in classifica. Male il Crotone, quasi mai pericoloso. Per i calabresi è notte fonda, terza sconfitta consecutiva e terzultimo posto in classifica, Torino-Crotone si conclude dunque 4-1 per i padroni di casa.