Torino-Milan, Mihajlovic: “Decido tutto io”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Ecco, prima di Torino-Milan, Mihajlovic: “Decido tutto io”. Il serbo ha parlato del momento attuale dei suoi e della difficile gara che il Diavolo dovrà affrontare sabato sera. Così ha commentato Miha, innanzitutto a tema tattico: “Sui giornali si è scritto molto, e voglio subito chiarire una cosa: io sento tutti i giorni la società, spesso Berlusconi. Col presidente ci confrontiamo, ma le scelte tecniche sono solo mie e decido solo io. Abbiamo sofferto in questa fase col 4-3-1-2, non so se domani cambieremo, anche perché non è questione di modulo, non fanno vincere le partite. Io faccio di testa mia e mi assumo tutte le responsabilità”.

Sul Toro: “Partita delicata, a sosta non ci ha dato la situazione migliore per prepararla. E’ stata una settimana particolare, sono mancati molti giocatori. Ventura è uno dei più bravi allenatori d’Italia, un insegnante di calcio. Sappiamo come poterli mettere in difficoltà”.

Come si esce dalla crisi di risultati? “Servono compattezza, sicurezza e avere la testa libera. Se si va in campo senza la fame di vittoria non c’è modulo che tenga: bisogna giocare da Milan”. Torino-Milan, Mihajlovic: “Decido tutto io”.

Leggi anche –> Le probabili di domani sera

Leggi anche –> Che modulo usa il serbo?