Torino-Spal 1-0: sintesi e highlights

Sotto un diluvio settembrino il Torino trova la prima vittoria in campionato contro una sorprendente Spal.

Prima gioia stagionale per il Torino di Walter Mazzarri. Primi tre punti in cassaforte in una serata bagnata dalla pioggia settembrina contro una Spal, grande rivelazione di questo avvio di campionato. Ma andiamo a vedere che cosa è accaduto allo stadio Grande Torino.

Sintesi della gara.

La battente pioggia ha reso sin dall’inizio difficile la gestione del pallone. La prima azione della gara per i padroni di casa arriva dopo appena due minuti con Meité che serve Belotti. Il Gallo scarica su Soriano, triangolazione ancora con Belotti che conclude a rete ma il pallone viene respinto dall’ex Gomis. Al 10′ ci provano gli ospiti con Petagna che batte la punizione e crossa per Kurtic che colpisce ma la palla attraversa tutta l’area di rigore e termina sul fondo. Al quarto d’ora cross di Izzo per Belotti che non riesce però ad agganciare. Mazzarri chiede al quarto uomo, il signor Valeri, di valutare il campo che è pieno di pozzanghere. Il direttore di gara, il signor Pasqua, decide di sospendere la gara. Alle ore 21:38 dopo un attento sopralluogo la gara riprende.

Al 21′ occasione per la Spal ottima palla di Antenucci per Petagna che arriva alla conclusione. Palla fuori di pochissimo. Intanto, ha cessato di piovere. Azioni da una parte e dall’altra ma il risultato resta invariato. Squadre a riposo sullo 0-0. Nella prima frazione di gara più Spal che Torino.

Secondo tempo

Al 3′ occasione per i granata con De Silvestri che serve Belotti. La sua conclusione è facile preda per Gomis. Al 7′ calcio d’angolo per i padroni di casa, Nkoulou prolunga il corner e all’altezza del dischetto di rigore e batte Gomis. Torino in vantaggio. Al 10′ occasione Spal con Kurtic che a tu per tu con Sirigu manca manca l’aggancio. Al 24′ ancora ospiti in attacco ma la difesa granata fa buona guardia. Al 27′ arriva l’esordio in maglia granata per Simone Zaza che entra al posto di Iago Falque. Nella Spal esce Cionek ed entra Paloschi. Al 43′ Zaza sfiora il primo gol in maglia granata la sua conclusione termina tra le mani di Gomis. Finisce così, basta una sola rete al Torino per battere la Spal e portare così a casa i primi tre punti della stagione. Primo ko per la squadra di Semplici che ha offerto comunque un’ottima prestazione che però non è bastata.

Formazioni ed immagini di Torino-SPAL

TORINO: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meite, Rincon, Soriano (st 18′ Baselli), Aina (st. 40′ Berenguer); Falque (st 25′ Zaza), Belotti. Allenatore: Mazzarri.

SPAL: Gomis; Felipe (st 1′ Djourou), Vicari, Cionek (st. 32′ Paloschi); Lazzari, Kurtic, Schiattarella (st. 7′ Valdifiori), Missiroli, Fares; Petagna, Antenucci. Allenatore: Semplici.