La squadra vincitrice della nona tappa del Tour de France è la BMC Racing Team. Con grinta e gioco di squadra i nove atleti del team adottano una stategia perfetta e chiudono i 28 km previsti dalla tappa con il miglior tempo. Tappa e percorso di certo non semplici, visto i continui tratti in salita e discesa. Non c’è stato un tratto di vera pianura in questa nona tappa. Il team da battere, ancora una volta, è quello a cui fa capo Froom, maglia gialla e leader di questa prima parte del Tour de France. Il Team BMC dimostrano, oggi, di avere una marcia in più e presto ecco che il risultato arriva, anche se il circuito ha ddimostrato di essere adatto solo a pochi eletti.

La squadra favorita per la vittoria di tappa, oggi, era sicuramente la Movistar Team, con Valverde e Quintana leader del gruppo spagnolo. Per molto tempo, durante la crono, in testa è rimasta la Iam, ma il team Astana di Vincenzo Nibali si piazza davanti per qualche secondo. Dura poco la gloria del team dell’italiano. La squadra spagnola della Movistar straccia il precedente miglior tempo di Vincenzo Nibali e compagni. A far paura è il Team Sky, davanti a tutti nel primo intertempo, ma alla fine chiude seconda. Non scherza di certo la BMC Racind Team, che salgono in testa con 4 secondi di vantaggio sugli spagnoli. Alla fine sono proprio loro a vincere la tappa, anche se Froom mantiene la maglia gialla.