Il vincitore della sedicesima tapa del Tour de France è Plaza Molina. Anche oggi un sole battente sulla gara. Il gruppo di testa, composto da circa 20 atleti, prendono subito il largo e si portano a 10 minuti di vantaggio. i ciclisti, a differenza della tappa di ieri, non hanno inseguito fin da subito i fuggitivi, questo perchè nessun team si è messo a fare il ritmo. Ancora una volta Chris Froome è il leader della gara, c’è da dire, però, che nessun team ha mai provaro a metterlo in difficoltà ed in crisi per detronizzarlo.

Peter Sagan, in testa ai fuggitivi, fa il ritmo, ma il suo lavoro non è supportato dai rivali, che lo lasciano lavorare da solo. La salita finale, quasi a 10 km dall’arrivo, spezzano leggermente il gruppo di testa, come alcune tappe di questo Tour ci hanno dimostrato. Gli stessi professionisti in fuga accumulano oltre 20 minuti di vantaggio sul gruppo maglia gialla. Alla fine saranno Sagan e Molina a darsi battaglia, con lo spagnolo bravo a batterlo con un distacco che ha avuto inizio dal chilometro finale numero 5.

Dopo 15 tappe, finalmente il primo morso dello Squalo. Vincenzo Nibali, infatti, in volata batte Froome e i diretti avversari e guadagna ben 26 secondi sul leader maglia gialla.

LEGGI ANCHE: 

Tour de France 2015 (Quindicesima tappa), Risultati e Classifiche: Greipel vincitore