Tournée in Usa, Conferenza di Garcia “Abbiamo una rosa importante”

A poche ore dall’inizio della tourneé negli Usa, il tecnico Rudi Garcia ha voluto fare il punto della situazione sul gruppo che è volato in America e che si sta preparando per questa durissima stagione, dati gli innumerevoli impegni. Le prime parole quindi sono sull’impressione che ha avuto alla ripresa degli allenamenti e soprattutto sui nuovi acquisti: “Sono felice di iniziare questa stagione, le vacanze erano troppe, sono contento. – ha così esordito il tecnico francese – Con alcuni nuovi visi e con quasi tutta la rosa dell’anno scorso. Sono arrivati piu o meno bene sul piano fisico e mentale. Dobbiamo essere pronti per l’inizio del campionato. Abbiamo fatto un mix tra giocatori esperti e tanti giovani. E’ una bella sfida di fare crescere questi giovani“.

Naturalmente, il discorso si è spostato sul mercato e sui nomi che hanno interessato maggiormente le vicende giallorosse, a partire dal caso di Benatia che aveva avuto una rottura quasi irreparabile con i tifosi ma poi risolta: “Benatia è sotto contratto e per me sarà un giocatore della Roma in questa stagione. Mehdi è tranquillo, motivato. È vero, ieri il presidente Pallotta ha parlato con lui, ma anche con gli altri giocatori“.

Lo scorso anno fu una lotta al vertice fino alla fine ma, qualche giorno fa,, Antonio Conte ha lasciato la Juventus in maniera del tutto inaspettata. Il tecnico giallorosso ha provato a ricamare qualche parole in merito: “Posso dire che più che la decisione, è il momento in cui è stata presa che mi ha sorpreso. Per giudicare però bisogna sapere tutto, e così da fuori non è possibile. Di sicuro i bianconeri restano un avversario di alto livello, hanno vinto gli ultimi tre scudetti ma non saranno i soli. Ci sono grandi club in Italia che giocheranno per finire in alto“.

Infine, le parole conclusive sono per la stagione che li attende, ricca di pericoli a partire dal prossimo sorteggio Champions che potrà dire tanto sul valore di questa Roma: “Potremo avere un sorteggio di fuoco, però noi al momento siamo concentrati su queste amichevoli americane, affascinanti per il prestigio. La prima partita che effettueremo sarà in campionato e non voglio che nessuno si sbagli sul nostro primo obiettivo“.

Leggi anche –> “Roma ti perdona”: lo striscione dei tifosi a Benatia

Leggi anche –> Gervinho rifiuta il rinnovo?