Trofeo Tim, Milan-Inter: nerazzurri in crescita contro l'Atletico Bilbao

Dopo la deludente tournée cinese che aveva visto 3 pesanti ko contro Bayern Monaco, Milan e Real Madrid e la sconfitta in Turchia col Galatasaray, i cugini nerazzurri ritrovano morale e i gol che mancavano da tanto tempo.  Al  Tardini di Parma l’Inter rifila un secco 2-0 all’Atletico Bilbao, grazie ai gol di Jovetic (25°) e Icardi  (84°).

Vittoria a parte, la squadra di Mancini ha mostrato evidenti miglioramenti sia a livello di gioco che sulla velocità di manovra. Si sono viste ottime combinazioni dalla mediana in su e a fine gara il passivo per gli spagnoli poteva essere decisamente peggiore. Buona la prestazione generale della squadra, ma a spiccare più degli altri sono sicuramente Jovetic, in forte crescita e autore di un gran gol di sinistro sotto l’incrocio, Miranda che ha dato ordine ed equilibrio alla difesa e il giovane Gnoukouri che a centrocampo ha smistato palloni in gran quantità con una precisione degna di un veterano e una classe invidiabile.

Note di merito anche per Icardi, abile a superare con un pallonetto di testa il portiere basco e Palacio, subentrato nella ripresa e autore di ottimi spunti.  Nonostante le assenze precauzionali di Hernanes, Kondogbia e Kovacic l’Inter sembra essere in buona salute dopo un periodo di sconfitte e senza gol. In vista del Trofeo Tim e del vicino derby di campionato, Mihajlovic dovrà preparare al meglio il suo Milan per regalare un grande spettacolo all’intera città di Milano, desiderosa di riavere due squadre degne di questo nome.

Leggi anche: