Udinese-Inter Coppa Italia: Nerazzurri a caccia della 200esima vittoria

Quella di stasera sarà una partita fondamentale per l’Inter: la squadra nerazzurra, infatti, oltre a dover dare un segnale dopo la pessima prestazione di lunedì contro la Lazio e ad avere l’obbligo di vincere per accedere ai quarti di finale della Coppa Italia, potrebbe riuscire a raggiungere un traguardo molto prestigioso, le 200 vittorie nella competizione.

Il club di Corso Vittorio Emanuele, infatti, oltre ad aver vinto la Coppa Italia per sette volte, ha disputato ben 363 partite con 82 pareggi e altrettante sconfitte e, appunto, 199 vittorie. La prima risale al lontano 25 dicembre 1935 contro il Brescia: la partita finì 4 a 0 con le reti di Demaria, Meazza, Mascheroni e Porta; la squadra era allora allenato dal maestro del calcio Gyula Feldmann ed il presidente era il mitico Ferdinando Pozzani.

coppa italia

L’utima vittoria, invece, risale ad Inter-Trapani del 4 dicembre 2013 quando i nerazzurri si imposero per 3 a 2 sui siciliani non senza patemi d’animo: l’Inter alla fine del primo tempo era in vantaggio 3 a 0 (Guarin, Belfodil e Taider) per poi farsi rimontare due gol grazie a Caccetta e Madonia.

Insomma, al di là di come maturerà il risultato, l’Inter stasera deve vincere per provare ad arrivare fino in fondo alla Coppa per ridare la gioia di un trofeo ai propri tifosi e per oltrepassare le 200 vittorie.

TUTTO SU UDINESE-INTER

Leggi anche -> Udinese-Inter Coppa Italia: Ruben Botta convocato?

Leggi anche -> Coppa Italia Udinese Inter, arbitra Calvarese