Udinese-Juventus 0-4, Allegri: "Complimenti ai ragazzi"

La Juventus travolge l’Udinese e conquista la decima vittoria consecutiva, portandosi a quota 42 in classifica, a -2 dal Napoli e a +2 sull’Inter di Mancini, fermata sull’1-1 dall’Atalanta.

Al termine dei 90 minuti, Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport, commentando così il 4-0 maturato al “Friuli”: “I ragazzi stanno facendo ottime cose e gli vanno fatti i complimenti. Abbiamo sbloccato e messo in discesa una gara assolutamente non facile, portandola a casa con tranquillità, gestendo bene la ripresa e non concedendo nulla agli avversari. Siamo a -2 dal Napoli, ma ciò che conta è essere avanti a tutti il 16 maggio”.

Quest’oggi, Paul Pogba non è sceso in campo, dando spazio al rientrante Asamoah: “E’ una scelta tecnica, in vista delle prossime gare. Asamoah ha fatto bene come a Roma con la Lazio, sta recuperando dal problema al ginocchio e ha bisogno di giocare. Rugani? Dopo alcune difficoltà iniziali, c’ha messo personalità e con l’aiuto dei vecchi sta crescendo molto. Quando vai in fretta sul 4-0, l’obiettivo è non prendere gol e oggi ci siamo riusciti”.

Le altre concorrenti al titolo, ad esclusione del Napoli, continuano a rallentare, spianando la strada alla truppa guidata dal tecnico livornese: “Nulla è scontato. La Sampdoria c’ha dato filo da torcere e c’abbiamo messo del nostro. Dopo aver preso alcune batoste, ora siamo bravi a gestire il vantaggio, ma ci sono margini di miglioramento, sia a livello tecnico che di squadra. Fisicamente stiamo tutti bene, considerando che abbiamo recuperato diversi giocatori e nel giro di 7-10 giorni recupereremo anche Barzagli e Pereyra”.

TUTTO SU UDINESE-JUVENTUS