Ufficiale, Ambrosini alla Fiorentina

Massimo Ambrosini è un nuovo giocatore della Fiorentina. L’ufficialità è arrivata in serata: per l’ex milanista contratto di una stagione con ingaggio intorno ai 700 mila euro più bonus legati al rendimento individuale e ai risultati della squadra.

Per il biondo centrocampista di Pesaro, giunto ormai alla soglia dei 36 anni, si tratta di una chance per provare a mettere a tacere chi a Milanello lo ha scaricato troppo in fretta, dopo diciotto anni di onorata militanza durante i quali, salvo l’anno in cui “Ambro” si è trasferito in prestito al Vicenza, si è sempre distinto per la forte abnegazione nonché per essere uno degli ultimi a mollare anche nelle circostanze più difficoltose.

borja valero

Cresciuto poco più che maggiorenne all’ombra di Desailly e Albertini, Ambrosini ha avuto poi le sue chance con mister Zaccheroni che fece di lui il tassello inamovibile nella cavalcata verso lo scudetto del 1998. Con la maglia del Diavolo, Ambrosini ha vinto quattro campionati, una Coppa Italia, due Supercoppe, due Champions League, due Supercoppe Europee e un Mondiale per Club; con la Nazionale ha conquistato un argento nella tragicamente celebre finale degli Europei del 2000 contro la Francia. Per lui ora si aprono le porte del Franchi, in un reparto che al momento conta elementi di grande qualità come Aquilani, Borja Valero e Pizarro (nonostante le sue richieste di trasferimento): Ambrosini rappresenta quindi un ritocco di sicuro valore e dalla grande affidabilità.

Leggi anche –> La Fiorentina pensa a Stankovic
Leggi anche –> Pradè sogna Gomez, ma è difficile