Ufficiale, Carlo Ancelotti Nuovo Allenatore del Napoli: il Comunicato

Il neo tecnico degli azzurri ha firmato un contratto di 3 anni, sostituisce Maurizio Sarri

Alla fine è arrivato il comunicato ufficiale, la Società Sportiva Calcio Napoli ha dato l’annuncio sul nuovo allenatore, sarà Carlo Ancelotti a guidare la formazione azzurra, per lui contratto triennale, sostituisce Maurizio Sarri, il quale ci ha tenuto a salutare la sua ex squadra.

L’annuncio della società

Ecco il Comunicato della società sul cambio di panchina:”Il Calcio Napoli è lieto di annunciare di aver definito un accordo con l’allenatore Carlo Ancelotti alla guida tecnica della Prima squadra per le prossime tre stagioni, a partire dalla prossima”.

La carriera di Carlo Ancelotti

Dopo aver vinto tanto da giocatore con le maglie di Roma e Milan, inizia presto la carriera di allenatore, prima collaboratore di Sacchi  nello staff tecnico della Nazionale Italiana dal 1992 al 1995,  poi la sua prima esperienza da tecnico alla Reggiana, subito dopo va al Parma, sfiora qualche trofeo, nel ’99 l’approdo alla Juventus, in mezzo alle due gestioni Lippi, con i bianconeri arriveranno due secondi posti.

Poi nell’autunno del 2001, la chiamata del Milan, dove già aveva vissuto momenti importanti da calciatore. In rossonero arriveranno grandi successi, due Champions ed altrettante Supercoppe Europee, un Mondiale per club nel 2007, oltre allo scudetto nel 2004. Poi le esperienze all’estero, laddove conquisterà titoli nazionali, in Inghilterra al Chelsea nel 2010, in Francia al Paris Saint Germain nel 2013, ed infine in Germania al Bayern Monaco nel 2017. Mancherà soltanto la Liga con il Real Madrid, ma con gli spagnoli conquisterà la decima Champions nella storia dei Blancos, nel 2014.

Il periodo con Sarri

Termina dopo 3 stagioni, l’avventura napoletana di Sarri, il quale rispetto ai predecessori sulla panchina azzurra, vale a dire, Mazzarri e Benitez, non è riuscito a portare titoli al club campano, ma di sicuro ha proposto un calcio corale ed apprezzabile, oltre ad una media punti importante, attraverso cui i partenopei hanno lottato per posizioni importanti, centrando due secondi ed un terzo posto in campionato. Finita tale esperienza, dopo le notizie trapelate nelle ultime ore, arrivato il comunicato della società, è ormai ufficiale, Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore del Napoli, ha firmato un contratto fino al 2021 per circa 6 milioni all’anno.