Ultime calciomercato Juventus: Matri-Milan, oggi si decide

La qualificazione del Milan nella fase a gironi di Champions League ha permesso ai rossoneri di incassare ben 30 milioni di euro che Adriano Galliani è pronto a reinvestire dopo quasi due mesi di inattività sul fronte mercato.

Oggi (domani al più tardi) dovrebbe quindi essere il giorno del passaggio di Alessandro Matri al Milan. Si era infatti detto che il trasferimento dell’attaccante lodigiano dipendeva solamente da questioni di tipo economico risolte in toto dalla vittoria ottenuta ieri sera dai rossoneri sul campo di San Siro contro un disorientato Psv.

Dopo aver trascorso due stagioni alla Juventus coronate dalla vittoria di due scudetti e due Supercoppe italiane, Alessandro Matri è pronto a salutare la Vecchia Signora per intraprendere una nuova avventura alla corte di Massimiliano Allegri dove sicuramente troverà maggior spazio in campo e meno in panchina.

Massimiliano Allegri Milan

Diversi club avevano corteggiato il giocatore nel corso di questo calciomercato estivo, primo fra tutti il Napoli di Benitez al punto che il passaggio del giocatore nella città partenopea sembrava potesse concretizzarsi ancora qualche settimana fa. Nulla di fatto però visto che l’attaccante non ha mai nascosto la sua preferenza per la squadra milanese, vuoi per la voglia di ritrovare un suo ex tecnico, vuoi anche per ragioni di tipo personale.

Inevitabili le reazioni da parte dei tifosi. Sul fronte bianconero c’è chi vorrebbe che Matri restasse, chi vorrebbe cederlo ma non ai rossoneri, chi è felice di potersene liberare. Meno velati i tifosi milanisti che ieri sera hanno lasciato cadere dagli spalti uno striscione decisamente esplicito: “Matri, no grazie”.

Di poco conto le opinioni dei tifosi visto che ormai l’affare è ad un passo dal concludersi. Restano da scoprire solamente le  cifre relative all’ingaggio del giocatore. Galliani sembra disposto ad offrire alla Juventus 11 milioni di euro più bonus, cifra più che soddisfacente per Beppe Marotta che nelle prossime ore potrebbe decidere di liberare definitivamente l’ex Cagliari.

 

Leggi anche –>Serie A: Juventus-Lazio arbitra Tagliavento
Leggi anche –>Champions League 2013-2014: ecco il quadro completo dei sorteggi