Alessandro Moggi ritorna con Gea Tutor: un Progetto nel Sociale

Tutti noi ricordiamo la Gea World, la società per azioni creata dal figlio dell’ex dirigente sportivo Luciano Moggi, Alessandro, che gestiva le procure di alcuni calciatori e allenatori appartenenti alla massima serie o alla Serie B del calcio italiano.

Dopo lo scioglimento della suddetta società, a seguito dell’accusa ricevuta per associazione a delinquere, le cui indagini svolte portarono allo scandalo Calciopoli, l’associazione di procuratori ha lanciato un nuovo progetto: si tratta di Gea Tutor, un progetto che dovrebbe aiutare gli ex atleti nell’inserimento nella vita quotidiana al termine della loro carriera.

Durante la presentazione nella Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati, il Presidente della società Alessandro Moggi ha affermato: “Vogliamo dare il nostro contributo al sistema in termini sociali”. La Gea, dunque, si lancia sul sociale, dopo tutti i problemi che ha avuto con la giustizia, risolti il 15 gennaio scorso con la conferma della sentenza di assoluzione.
E’ proprio il caso di dire “a volte ritornano”. In ogni caso, ci auguriamo che la Gea non ritorni tanto presto, altrimenti potrebbe essere di nuovo a rischio la credibilità del calcio italiano, com’è accaduto nel 2006 dopo l’inchiesta di Calciopoli.