Ultime Notizie Inter, Frank De Boer prossimo allenatore dopo Mazzarri?

Sta diventando l’ossessione di tutti nell’ambiente nerazzurro: la qualificazione alla prossima Champions League. Per ottenerla bisogna non perdere più punti come avvenuto finora contro squadre di media fascia, e cercare di vincere qualche scontro diretto, come quello che attende l’Inter domenica sera al San Paolo contro il Napoli.

Mazzarri ci crede, ma ha bisogno di rinforzi per raggiungere l’obiettivo indicato dalla società: si parla di arrivi, Lavezzi, Osvaldo, altri attaccanti, ma il concetto imposto da Thohir è fin troppo chiaro: se non parte nessuno non arriva nessuno. Per il livornese non sarebbe un problema rinunciare a qualche giocatore della sua rosa, se gli venissero acquistati atleti utili a sviluppare il suo gioco. Ha raccolto finora 28 punti in 15 partite, e nessuno ad inizio stagione avrebbe creduto di trovare i nerazzurri a soli 4 punti dal terzo posto a questo punto della stagione. Jonathan e Alvarez sembrano giocatori diversi da quelli visti nello scorso Campionato, e anche Cambiasso pare essere tornato quello dei tempi migliori, tanto per sottolineare qualche merito dell’allenatore.

thohir

Ma non basta, Mazzarri vuole rassicurazioni sugli investimenti che la nuova proprietà è intenzionata a fare, a cominciare dal prossimo mercato invernale. Lui ha intenzione davvero di lottare fino alla fine ed arrivare nei primi 3 posti, ma il tetto degli ingaggi fissato a 2,5 milioni potrebbe essere un “tappo” agli acquisti di campioni per rinforzare la rosa. Ed ecco che allora salta fuori la voce che il mister se non venisse accontentato sul mercato potrebbe abbandonare dopo una sola stagione Milano: a lui le offerte non mancano, sia in Italia che all’estero. Il suo sostituto? L’allenatore dell’Ajax Frank De Boer, che ha ben impressionato nell’ultima sfida di San Siro contro il Milan: un allenatore giovane, che fa giocare bene i suoi giovani talenti. Quelli che Thohir vuole acquistare per la sua Inter…

Leggi anche–> Inter, occhi puntati sul nuovo Cristiano Ronaldo

Leggi anche–> Il punto sul mercato dell’Inter