Ultime Notizie Inter, Thohir: "È un anno di transizione. Il prossimo sarà tutto diverso"

Recentemente, Erik Thohir, neo presidente dell’Inter, è tornato a parlare dall’Indonesia rilasciando un’intervista al giornale Republika Online di sua proprietà. Alla basa delle sue parole vi è la volontà chiara di unire al risanamento della Società, la sua crescita che dovrà avvenire in tempi leciti, attraverso una gestione accurata e attenta. L’Inter starebbe, dunque, vivendo una sorta di anno zero e la vera rivoluzione dovrebbe avvenire dall’anno prossimo quando, con buona probabilità, diversi giocatori, molti dei quali in età da ‘pensionamento’ andranno via e faranno largo a giovani promettenti, con stipendi più abbordabili.

Gli introiti maggiori dovranno arrivare dalla partecipazione all’Europa, ma soprattutto è chiara la volontà di avviare quanto prima il progetto stadio che porterebbe all’Inter molti ricavi. Queste le parole del magnate indonesiano: “Ho detto della delusione dopo la sconfitta contro la Lazio e le tante critiche alla squadra. È naturale che ci si senta delusi quando si perde una partita, ma le critiche devono essere di un certo tipo. Io sono ovviamente deluso per la sconfitta, ma il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare tutti insieme. Il nostro progetto è molto chiaro, su questo non c’è dubbio. Vogliamo costruire un club sano, competitivo nel settore, per cui quest’anno viviamo una situazione di transizione. Non è un anno zero, questo è l’ultimo anno di un’epoca fantastica. Dalla prossima stagione partirà una nuova era”.

thohir

In merito a questa sessione di mercato, Thohir è stato ancora una volta chiaro nell’affermare che i tifosi non dovranno aspettarsi nessun acquisto pazzesco e che, comunque, la conditio sine qua non di ogni ipotetico acquisto, è che prima si faccia cassa attraverso le cessioni: “La finestra di gennaio è fatta di una serie di opportunità di mercato. I tifosi non devono aspettarsi bombe, ma se avremo le nostre occasioni faremo qualcosa di interessante. In ogni caso dobbiamo vendere prima di fare qualunque acquisto”.

Leggi anche -> Mercato Inter, Thohir: “Ci sono trattative in corso, non sono superman” 

Leggi anche -> Inter 2013-2014: Tutti i probelmi del progetto Thohir