Ultime notizie Juventus, Peluso: "Il più forte è Barzagli"

E’ arrivato a Torino in punta di piedi, tra lo scetticismo di chi non lo riteneva un acquisto adatto, e la sicurezza di chi aveva maturato nei suoi confronti un giudizio estremamente positivo, osservandolo con attenzione durante la sua avventura atalantina.

Federico Peluso ha conquistato i suoi nuovi tifosi, ha esordito in Champions League, ha festeggiato il primo scudetto della sua carriera e ha contribuito nel suo piccolo a far crescere questa Juventus. In un’intervista alla Gazzetta dello Sport l’ex difensore dell’Albinoleffe fa il punto sui suoi primi 5 mesi vissuti all’ombra della Mole, spiegando che in un top club che punta a vincere, come quello bianconero, tutto è curato nei minimi dettagli, quasi in maniera maniacale.

Andrea Barzagli

“Padoin mi ha aiutato ad inserirmi” spiega Peluso, aggiungendo poi che Tevez e Llorente, gli ultimi arrivati, sono due top player a tutti gli effetti e contribuiranno in maniera sostanziale ai prossimi successi del club. Proseguendo con la sua intervista il difensore rivela: “Non ho doti eccelse, la mia migliore caratteristica è la duttilità, e quindi cerco di lavorare sodo”, aggiungendo poi che l’approdo in Nazionale rappresenta l’apice della sua carriera, un sogno che si realizza.

Quando gli viene chiesto di dare un giudizio sul suo compagno più forte, Peluso non ha dubbi: “Alla Juve è pieno di campioni. Se non sei un grande calciatore non puoi giocare qui, ma il più forte in assoluto è Barzagli.”

Leggi anche –> Juventus: Fabio Grosso nuovo vice-allenatore della Primavera
Leggi anche –> Calciomercato Juventus: ecco dove finiranno Bendtner e Anelka