ULTIME NOTIZIE MILAN – Secondo quanto riportato dal mental coach di Mattia De Sciglio, il terzino rossonero è stato ad un passo dalla depressione.

Notizia che lascia tutti sconvolti quella riportata dal mental coach di Mattia De Sciglio durante un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Il terzino rossonero sarebbe stato ad un passo dalla depressione negli anni scorsi a causa delle critiche dei tifosi e della stampa.

Ecco un estratto delle sue parole:

“Al nostro primo incontro Mattia aveva gli occhi spenti. Non era depresso, ma a un passo dalla depressione sì. Soffriva per le critiche dei tifosi e della stampa, era tormentato dagli infortuni. Si sentiva in colpa se usciva la sera per una pizza con la fidanzata”. 

Poi continua:

“Abbiamo cominciato a lavorare, un paio di sedute a settimana. Siamo andati alla scoperta delle potenzialità motivazionali e abbiamo sbloccato i livelli energetici del sistema dei meridiani della medicina cinese”.

A giudicare dalle attuali prestazioni in nazionale il peggio sembra passato e De Sciglio è pronto a giocare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato. Forse anche i paragoni di qualche anno fa con Maldini ed altri colossi rossoneri hanno pesato troppo sulle sue spalle ancora troppo giovani.

LEGGI ANCHE: