Ultimissime Juventus, Higuain: “Ho lasciato Napoli perché qui si vince”

Gonzalo Higuain ha svolto la sua prima conferenza stampa da giocatore della Juventus, in occasione della sua presentazione come nuovo calciatore bianconero.

Un Pipita a tutto tondo quello che si è presentato in sala stampa, incalzato dalle domande dei tanti giornalisti presenti.  “De Laurentiis? Non ho rapporto con lui perché il suo modo di pensare non è il mio- ha detto il calciatore argentino rispondendo a una domanda sul suo ex presidente– Non posso dire di più, solo che la scelta mia è stata anche perché lui mi ha spinto a farla. Adesso sono felicissimo qua e ringrazio la nuova società per lo sforzo enorme che ha fatto per me, adesso la mia testa è alla Juventus”.

Sul suo ex allenatore invece, il Pipita ha solo belle parole da spendere: “Sarri? E’ stato un grandissimo allenatore per me, mi ha fatto crescere, gli mando un grande saluto da qua. Se è arrabbiato per questo chiedo scusa, ma ho solo parole di ringraziamento per lui”.

Higuain si è poi focalizzato sulla sua nuova squadra: “La Juventus è abituata a vincere, che è la cosa più importante. Tutte le persone conoscono la Juve, dai più piccoli ai meno piccoli. E’ questa l’importanza di questa squadra. La Juve ha un progetto incredibile e questa è una delle cose per le quali sono venuto qui. Non posso dire di più, solo ringraziare Agnelli, Marotta, Paratici, che hanno fatto un grandissimo sforzo e devo dimostrare loro perché mi hanno comprato. Speriamo di fare una grande stagione”.

 La chiosa è ancora dedicata al suo addio al Napoli: “Sono rimasto tutto questo tempo in silenzio, ma a Napoli ho passato tre anni meravigliosi, non potrò mai ringraziare abbastanza per tutto l’affetto che hanno saputo darmi. Ora però penso solo alla Juventus, ho fatto una scelta e sono felice per questo. Capisco che tutti sono arrabbiati con me, ho visto tanti insulti, però questa è una scelta che dovevo fare e sono felice per questo”.

Leggi anche: